Arte

A SAN VALENTINO CITERIORE, LA LIBERA ARTE DI ANNA SECCIA

19 ago – San Valentino in Abruzzo Citeriore (PE) – Un’innovativa concezione artistica che sembra aver interessato gli esperti del settore e non solo. L’idea è di Anna Seccia, artista pescarese e autrice di questa nuova forma d’arte che mira a coinvolgere il pubblico e a farlo partecipe della realizzazione dell’opera stessa. “Illuminazione. L’arte è cosa (mia) nostra” è il titolo di quest’opera aperta che tanto sta facendo scalpore negli spazi dell’Aurum di Pescara e che verrà riproposta martedì 23 agosto a San Valentino, all’ombra del Castello e della facciata della Chiesa Madre. L’evento coordinato dall’artista e performer pescarese, è in programma dalle 16.30 alle 20.30 ed è incentrato sul concetto di creatività gestuale. Esso prenderà forma con il progressivo coinvolgimento del pubblico, motivo per cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Attraverso una sapiente un processo di sintesi pittorica, l’artista coniuga i diversi stili creativi dei partecipanti, i quali si concretizzano nella realizzazione di una tela 400×220. L’opera verrà in seguito donata all’Amministrazione Comune di San Valentino Citeriore. Il tutto è allietato dall’accompagnamento musicale di Antonio Cericola e da profumi, danze, versi e suoni. Un’occasione per vivere un’esperienza artistica alternativa in grado di unire le persone nel nome della creatività, della gioia e della fratellanza.

0
0

Commenti di Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.