Arte

MOSCIANO S. ANGELO, IN MOSTRA 68 ARTISTI ABRUZZESI

6 ott – Mosciano Sant’Angelo (TE) – L’arte abruzzese si mette in mostra a Mosciano Sant’Angelo. Dall’8 al 24 ottobre uno spaccato del panorama artistico regionale sarà presente nella città del mobile con una collettiva che metterà in vetrina 68 opere di altrettanti artisti abruzzesi. L’esposizione – patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia di Teramo, dal Comune di Mosciano Sant’Angelo e dalla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture di Castelbasso – sarà inaugurata venerdì dalle 17.30 in poi nello show room della Monaco Mobili, a Mosciano Sant’Angelo, in via Dante Alighieri 12.
“50 in mostra” è il titolo dell’evento che vuole inserirsi nell’ambito dei festeggiamenti per i 50 anni di attività dello storico mobilificio moscianese Monaco. Il fondatore, Benito Monaco, organizza ed apre quindi le porte dello show room a questo originale connubio tra arredo ed arte, una vetrina importante per molti artisti del territorio.
Alla serata di inaugurazione – introdotta dal giornalista Luca Maggitti – prenderanno parte, tra gli altri, anche il sindaco di Mosciano Sant’Angelo, Orazio Di Marcello, il consigliere regionale, Claudio Ruffini, l’assessore al Turismo di Giulianova, Archimede Forcellese. All’evento è stato invitato anche l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Di Dalmazio. Durante la serata l’attore Carlo Orsini leggerà una lettera del fondatore dell’azienda, Benito Monaco e, a seguire, ci sarà un intervento musicale di Marco Gemelli (bandoneon), Marco Pellegrini (armonica a bocca e voce) e Antonio Vitaliani (vibrafono).
Le opere saranno introdotte da una presentazione della critica Marialuisa De Santis, responsabile del Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova e curatrice della mostra e di Osvaldo Menegaz, Presidente della fondazione “Malvina Menegaz per le Arti e le Culture”.

0
0

Commenti di Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.