Emigrazione

GEMELLAGGIO SAN SALVO-SWAN: DA DOMANI CINQUE STUDENTI ABRUZZESI IN AUSTRALIA

29 lug – San Salvo (CH) – Da domani al 14 agosto, cinque studenti tra i più meritevoli delle scuole superiori di San Salvo, accompagnati dal consigliere comunale Daniela Mastroiacovo, si recheranno nella cittadina australiana di Swan, gemellata con San Salvo, grazie all’assegnazione di borse di studio.
I cinque ragazzi sono infatti gli assegnatari delle borse di studio promosse nell’ambito del Protocollo D’Intesa stipulato il 9 agosto dello scorso anno tra il Comune di San Salvo e la città di Swan, durante l’annuale Festa del Ritorno dedicata a tutti gli abruzzesi emigrati nel mondo.
Particolarmente stretti sono i legami con la cittadina australiana, dove risiedono molti emigranti italiani e che da anni ha instaurato un rapporto con San Salvo fatto di visite reciproche e scambi utili alla crescita e allo sviluppo sociale e culturale di entrambe le comunità.
“È in questo contesto relazionale che nasce l’idea di una più stretta collaborazione sul piano dell’educazione e della formazione che si è concretizzato in un progetto didattico innovativo attraverso il quale ci auguriamo anche di riuscire a lasciare in eredità, alle nuove generazioni, quell’importante patrimonio di legami instaurato nel corso degli anni – ha dichiarato il sindaco Gabriele Marchese – Il progetto prevede che ogni anno siano ospitati dalla città di San Salvo e dalla città di Swan, alternativamente, almeno cinque giovani che si sono distinti per i migliori risultati scolastici conseguiti i quali avranno modo, durante il soggiorno all’estero, di partecipare a campi di formazione sul turismo, la comunicazione e l’informatica, oltre che migliorare la conoscenza di una lingua straniera. Il valore più importante di queste esperienze resta la possibilità di conoscere da vicino un altro paese, confrontarsi con altri sistemi istituzionali a cominciare da quello scolastico e coltivare il fondamentale sentimento di solidarietà tra i popoli, nonché la coscienza che la diversità tra le genti è il primo fattore di ricchezza dell’umanità”.
I cinque ragazzi che partiranno il prossimo venerdì si sono appena diplomati al Liceo Scientifico e all’Istituto Professionale di San Salvo e sono Yasmeen Cieri, Martina Bartolomeo, Denis Colonna, Claudia Palermo e Giulia Leone.
“Saranno ricevuti dal sindaco di Swan Charlie Zannino e saranno accolti presso famiglie inglesi in modo da poter conoscere gli usi e i costumi degli australiani – ha spiegato l’assessore alla cultura Mauro Naccarella – Avranno occasione di visitare una delle Università di Perth ed assistere ad alcune lezioni; visiteranno poi le più importanti città e la magnifica Swan Valley, i musei e uno zoo dove potranno perfino toccare i mitici Canguri e Koala ed incontrare la comunità aborigena; parteciperanno, inoltre, ad eventi quali la traversata del fiume Swan che parte da Northam e finisce a Perth. Non mancheranno le feste di benvenuto e di arrivederci appositamente organizzate per la migliore accoglienza. Insomma, le due settimane di permanenza in terra australiana saranno una grande occasione formativa e al tempo stesso di svago per i nostri ragazzi, nonché un incontro utile a rafforzare ulteriormente i legami tra la comunità sansalvese e quella di Swan. L’appuntamento si ripeterà il prossimo anno quando sarà la città di San Salvo ad ospitare i ragazzi australiani”.

0
0

Commenti di Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.